Sabato 19 Agosto 2017
Torna alla Home Page Stampa la pagina Contatta il Comune Accedi all'area riservata Accedi alle statistiche di accesso al sito Diminuisci dimensioni caratteri Dimensioni caratteri standard Aumenta dimensioni caratteri Alto contrasto   
Pubblicazioni Servizi di egovernment attivi Servizi di egovernment di futura attivazione Elenco Siti tematici Privacy Ufficio Relazioni con il Pubblico

Notizie
Oltre 370.000 euro.
A tanto ammontano gli investimenti decisi dall’amministrazione comunale in questo anno 2011 per interventi di manutenzione stradale. Una parte dei lavori è stata già realizzata e completata, un’altra è stata appaltata e verrà cantierata quanto prima, un’ulteriore è ancora in fase progettuale, ma sarà di prossima realizzazione.
Ecco una rapida ricognizione sulle opere realizzate o in procinto di essere avviate.
Via Paesana- Già abbiamo detto sugli scorsi numeri del Corriere dei lavori praticamente terminati sulla centrale Via Paesana, dove sono stati rifatti i marciapiedi, eliminati gli alberi pre-esistenti e realizzata una rampa di raccordo con Via Valle Po per pedoni e carrozzine. Per quest’opera è stata investita la somma complessiva di 116.000 euro. Presto verranno realizzate le opere di completamento a verde e di ripiantumazione delle piante.
Via Robella, Via Braide e Via Serro- Sono state praticamente ultimate le opere di stesura di tappeti d’usura di asfalto in un tratto di Via Robella (dalla congiunzione con la provinciale n.26 della Valle Po verso il centro della frazione), in Via Braide (dove per tutta la lunghezza della strada è stato rifatto il manto di asfalto) ed in Via Serro (con alcuni tratti di strada interessati). Ad occuparsene è stata la ditta Cogibit di Scarnafigi, che aveva praticato un ribasso del 3,10% sul prezzo a base di gara. L’importo complessivo del progetto, redatto dall’Ufficio Tecnico comunale, ammontava ad 80.500 euro, coperti dal Comune con fondi propri di bilancio.
Piazza Don Sosso- In tempo utile per la festa di Madonna della Neve di inizio agosto, è stato rifatto il manto di copertura della Piazza don Sosso in frazione Robella. Con 42.000 euro, su progetto dell’Ufficio Tecnico comunale, è stato rimosso il manto di asfalto presente, sostituito con una copertura in cubetti in pietra di Luserna. Anche questo intervento è stato finanziato con fondi propri del Comune.
L’amministrazione comunale ha avuto parole di elogio per la ditta incaricata di realizzare l’opera, sia per la tempistica rispettata, sia per l’eccellente fattura dell’intervento.
Corso Vittorio Veneto e Via Giannotti- Con 18.500 euro si è deciso di intervenire anche in Corso Vittorio Veneto, nel centro storico cittadino, con il recupero di uno spazio attiguo al lavatoio pubblico con realizzazione di uno angolo verde. A questo si aggiunge un intervento di bitumatura su Via Giannotti, così come in Corso Vittorio Veneto, a partire dalla Piazza XXIV Maggio fino al ponte.
Interventi minori- Un’ulteriore somma di 6.000 euro è stata prevista per rappezzi di asfalto e manutenzioni varie su alcune strade comunali, precisamente: Via Muletti, Via Borgata Paseri, Via Montebracco, Via dei Lombardi, Via dei Galliani, Via Mombracco di Robella, Via Borgata Garzini, Via della Fraita, Via Antica di Paesana, Via dei Mulini, Via San Chiaffredo di Comba Gambasca, Via Comba Gambasca, Via Comba Albetta, Via Sant’Agata, Via Vecchia Robella, Via Serro presso incrocio tra Via Maronera e Via San Chiaffredo di Comba Gambasca, Via Marchetti, Via Comba Bedale e Via Balangero.
In tutto 500 metri di manto bituminoso che si è deciso di "rattoppare" nei tratti in condizioni più degradate.
Ponti- Tra gli interventi di importo più contenuto, ma di notevole utilità e di grande impatto estetico ed ambientale, da segnalare il rifacimento di due ponti. Con un importo da progetto (a cura dell’Ufficio Tecnico comunale) di 3.000 euro si è provveduto a sistemare ed ampliare il ponte in Via Borgata Soprana in frazione Rocchetta. Con ulteriori 4.000 euro è stato completamente risistemato un ponte esistente in Via San Frontone, prima inagibile e pericoloso, ma fondamentale per l’accesso alle borgate "Comba" e "Canavese".
Via Madonna dell’Oriente- A queste opere già completate se ne aggiungono altre in programma. È il caso di Via Madonna dell’Oriente, in frazione Robella, dove un tratto di 258 metri di strada verrà ampliato (quasi raddoppiato) e riasfaltato. Il costo dell’intervento (progetto redatto dal geom. Dante Martino) ammonta a 70.000 euro.
Marciapiedi Via Valle Po- Un altro intervento in programma è quello che prevede la sistemazione dei fatiscenti marciapiedi che corrono lungo Via Valle Po, a partire dalle rotonde di ingresso al paese, fino all’incrocio con Via Paesana. 28.500 euro la spesa prevista.
«Si tratta di uno sforzo consistente per la nostra amministrazione, soprattutto in tempi non certo di vacche grasse per quanto riguarda le casse comunali. Ci siamo concentrati particolarmente sulla manutenzione e sul miglioramento della viabilità, in quanto c’erano molte strade comunali che necessitavano di interventi urgenti per una migliore percorribilità e sicurezza degli utenti» ha sottolineato il sindaco di Sanfront, Roberto Moine.


© 2014 Comune di SANFRONT - Tutti i diritti riservati - I contenuti del sito sono di proprietà del Comune. - CMS Città in Comune by LEONARDO WEB - MANTA (CN)

COMUNE DI SANFRONT
Piazza Statuto, 2 - 12030 (CN)
Tel. 0175.948119
Fax 0175.948867
Email: Invia una email ...
Posta Elettronica Certificata: Email Certificata P.E.C : Invia una email certificata ...
Codice ISTAT: 004209
Codice catastale: H852
Codice fiscale:
85002210046
Partita IVA:
00564590040
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 18 M 06295 46770 T20990010046
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso
Approfondisci Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento