Lunedì 24 Luglio 2017
Torna alla Home Page Stampa la pagina Contatta il Comune Accedi all'area riservata Accedi alle statistiche di accesso al sito Diminuisci dimensioni caratteri Dimensioni caratteri standard Aumenta dimensioni caratteri Alto contrasto   
Pubblicazioni Servizi di egovernment attivi Servizi di egovernment di futura attivazione Elenco Siti tematici Privacy Ufficio Relazioni con il Pubblico

Notizie
Obbiettivo raggiunto e secondo fiore conquistato. Era questa l’intenzione dell’Amministrazione Comunale di Sanfront per il corrente anno, dopo aver debuttato tra i "Comuni Fioriti" nel 2011.
Lo scorso fine settimana, nell’incantevole cornice delle Pale di San Martino a Transacqua (Trento) si è svolta la cerimonia di premiazione dei Comuni Fioriti d’Italia 2012, il circuito promosso a livello nazionale dall’Associazione Produttori Florovaisti (As.Pro.Flor), alla presenza di 105 Amministrazioni Comunali provenienti da tutt’Italia.
Una targa è stata assegnata a Cuneo che, anche quest’anno, è la provincia con il maggior numero di comuni iscritti (26 su 145 totali), mentre il premio per la "Provincia più Fiorita" (per la percentuale del numero dei comuni iscritti) è andato a Biella.
Ma quali sono i comuni più fioriti d’Italia? Anche quest’anno sono stati due i premiati per ognuna delle quattro categorie di concorso: per i comuni turistici il vincitore è Pré Saint Didier (Ao) che, pure, si è aggiudicato il Fiore d’Oro come Comune più fiorito d’Italia 2012; per i paesi fino a 3.000 abitanti il vincitore è Etroubles (Ao), per le cittadine tra 3 mila e 20 mila abitanti, il primo premio va a Spello (Pg) mentre tra le città oltre 20 mila abitanti ad imporsi è Trento.
Ancora è stata premiata la partecipazione dei cittadini di Anzola d’Ossola (Vb) e Crissolo (Cn), mentre il Premio Comunicazione è andato a Sinagra (Me).
Sono stati poi consegnati i cartelli stradali di "Comune Fiorito" che verranno apposti all’ingresso del territorio comunale, distinti da un numero variabile da 1 a 4 fiori secondo il giudizio dato dalla giuria di esperti. Sanfront, che come detto lo scorso anno aveva ottenuto un fiore, quest’anno ha raddoppiato ed è stato insignito con la targa di 2 fiori.
«E’ stato riconosciuto il miglioramento rispetto allo scorso anno dell’arredo urbano cittadino, ambito nel quale abbiamo investito significative risorse. Il premio assegnatoci consistente in un bulbo di fiore, che verrà consegnato a ciascun ragazzo delle scuole di Sanfront. Presto posizioneremo il nuovo cartello con 2 fiori all’ingresso del paese, mentre per il prossimo anno intendiamo coinvolgere in misura decisamente maggiore i privati, senza l’apporto dei quali sarà difficile migliorare ancora nella classifica dei Comuni Fioriti» sottolinea il Presidente del Consiglio comunale di Sanfront, Annarosa Rudari, che ha ritirato il premio in Trentino con il Sindaco Roberto Moine ed il Consigliere Massimo Bonansea.


© 2014 Comune di SANFRONT - Tutti i diritti riservati - I contenuti del sito sono di proprietà del Comune. - CMS Città in Comune by LEONARDO WEB - MANTA (CN)

COMUNE DI SANFRONT
Piazza Statuto, 2 - 12030 (CN)
Tel. 0175.948119
Fax 0175.948867
Email: Invia una email ...
Posta Elettronica Certificata: Email Certificata P.E.C : Invia una email certificata ...
Codice ISTAT: 004209
Codice catastale: H852
Codice fiscale:
85002210046
Partita IVA:
00564590040
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 18 M 06295 46770 T20990010046
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso
Approfondisci Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento