Sabato 19 Agosto 2017
Torna alla Home Page Stampa la pagina Contatta il Comune Accedi all'area riservata Accedi alle statistiche di accesso al sito Diminuisci dimensioni caratteri Dimensioni caratteri standard Aumenta dimensioni caratteri Alto contrasto   
Pubblicazioni Servizi di egovernment attivi Servizi di egovernment di futura attivazione Elenco Siti tematici Privacy Ufficio Relazioni con il Pubblico

Notizie
Il 3 e 4 settembre una delegazione composta da 24 sanfrontesi (amministratori e rappresentanti delle varie associazioni operanti sul territorio comunale) si recherà a Pastrengo in Provincia di Verona per formalizzare il gemellaggio sancito da specifiche deliberazioni dei rispettivi consessi comunali in base alle quali, come si legge nei rispettivi documenti amministrativi, è stato deciso "di affermare l’interesse delle due comunità consolidandone i rapporti di amicizia, solidarietà e fratellanza".
Il 30 aprile scorso il sindaco di Sanfront, Roberto Moine, con alcuni suoi collaboratori, aveva già partecipato al 163° anniversario della "Carica dei Carabinieri" che si era tenuto nel piccolo paese veronese. Una cerimonia ufficiale patrocinata dall’Arma dei Carabinieri per la commemorazione dello storico fatto d’armi rappresentato con la carica ad opera di uno squadrone del IV reggimento Carabinieri a Cavallo.
Il collegamento tra il Comune di Pastrengo e Sanfront non è comunque casuale ed ha origine con il Maggiore Negri di Sanfront che viene ricordato soprattutto come l’eroe della battaglia di Pastrengo, nella prima Guerra di Indipendenza, quando il suo coraggio e il suo acume militare salvarono la vita al Re Carlo Alberto.
I festeggiamenti in suo onore proseguiranno il 25 settembre a Sanfront, in frazione Robella, dove è prevista l’intitolazione di una Piazza nel corso di una giornata di festa  alla presenza di illustri personalità sia del mondo militare (appartenenti all’Arma) sia di quello politico con la presenza dei sindaci di Ponzone Chiavari e Tronzano Vercellese (dove fu Sindaco anche Alessandro Negri) oltrechè di Pastrengo.
In merito a tale gemellaggio il consigliere di minoranza Borsetti Umberto, nell’ambito dell’ultima seduta consiliare, ha  lamentato il fatto di non essere stati coinvolti come gruppo nella preparazione del medesimo. L’intenzione di una astensione dal voto si poi peró tramutata in un parere favorevole al gemellaggio stesso con la promessa di un impegno futuro affinchè non si esaurisca tutto in una bella cerimonia in un Comune e nell’altro ma  successivamente continui lo scambio di cultura e di conoscenza reciproca tra i cittadini ed i loro rispettivi territori.


© 2014 Comune di SANFRONT - Tutti i diritti riservati - I contenuti del sito sono di proprietà del Comune. - CMS Città in Comune by LEONARDO WEB - MANTA (CN)

COMUNE DI SANFRONT
Piazza Statuto, 2 - 12030 (CN)
Tel. 0175.948119
Fax 0175.948867
Email: Invia una email ...
Posta Elettronica Certificata: Email Certificata P.E.C : Invia una email certificata ...
Codice ISTAT: 004209
Codice catastale: H852
Codice fiscale:
85002210046
Partita IVA:
00564590040
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 18 M 06295 46770 T20990010046
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso
Approfondisci Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento