Lunedì 11 Dicembre 2017
Torna alla Home Page Stampa la pagina Contatta il Comune Accedi all'area riservata Accedi alle statistiche di accesso al sito Diminuisci dimensioni caratteri Dimensioni caratteri standard Aumenta dimensioni caratteri Alto contrasto   
Pubblicazioni Servizi di egovernment attivi Servizi di egovernment di futura attivazione Elenco Siti tematici Privacy Ufficio Relazioni con il Pubblico

Notizie
Da alcuni giorni fanno bella mostra di sé i nuovi punti luce posizionati in Corso Marconi, la via di accesso verso il cuore del paese.
Come si ricorderà il sistema di illuminazione di detta strada ha creato non pochi problemi negli ultimi anni. Nell’autunno del 2014 si manifestarono i primi spegnimenti di alcuni punti luce; dopo accurate verifiche si individuarono le presunte cause del malfunzionamento e si intervenne, previo accordo con la ditta di Genova che aveva riconosciuto le problematiche dei corpi illuminanti. Vennero sostituite tutte le lampade e si pensava che la situazione tornasse alla normalità. Due anni dopo, nell’autunno scorso, la situazione si è riproposta, con diversi punti luce spenti, altri lampeggianti, altri ancora con un’intensità luminosa molto bassa.
Poi, finalmente, è stata trovata una soluzione che dovrebbe essere davvero definitiva, ovvero la sostituzione di tutti i 24 corpi illuminanti esistenti nel corso. Si è così provveduto a rimuovere le vecchie sfere opache preesistenti, sostituendole con delle moderne lanterne (che, tra l’altro, offrono anche un buon inserimento urbano) con lampade a Led dello stesso tipo di quelle esistenti in Piazza De Caroli, Via Valle Po e Corso Vittorio Veneto. Il tutto sia per uniformare gli impianti esistenti che per risolvere definitivamente le problematiche illuminotecniche in atto.
Un intervento che è stato realizzato applicando il contratto in essere con la ditta Enel Sole Srl che gestisce gli impianti di illuminazione di tutto il territorio comunale. Il sindaco ha in pratica autorizzato un intervento definito nel contratto quale "extra canone" sfruttando l’opportunità di eseguire interventi manutentivi in "convenzione" sino alla concorrenza massima di 29.100 euro, che nel caso specifico prevedono la sostituzione dei 24 globi citati mediante nuovi elementi d’arredo urbano con luce bianca. 
Il costo per questa operazione di sostituzione ammonta a 12.631 euro, che saranno ripartiti all’interno del canone annuale da oggi sino alla scadenza contrattuale prevista nel 2023. Il Comune potrà pertanto ancora disporre di ulteriori 16.469 euro per altri interventi migliorativi entro la scadenza dell’accordo senza dover sborsare direttamente e subito quanto previsto per il lavoro considerato. Una buona opportunità che sicuramente sarà presa in esame per migliorare ancora l’impianto di illuminazione comunale.


© 2014 Comune di SANFRONT - Tutti i diritti riservati - I contenuti del sito sono di proprietà del Comune. - CMS Città in Comune by LEONARDO WEB - MANTA (CN)

COMUNE DI SANFRONT
Piazza Statuto, 2 - 12030 (CN)
Tel. 0175.948119
Fax 0175.948867
Email: Invia una email ...
Posta Elettronica Certificata: Email Certificata P.E.C : Invia una email certificata ...
Codice ISTAT: 004209
Codice catastale: H852
Codice fiscale:
85002210046
Partita IVA:
00564590040
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 18 M 06295 46770 T20990010046
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso
Approfondisci Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento