Domenica 20 Agosto 2017
Torna alla Home Page Stampa la pagina Contatta il Comune Accedi all'area riservata Accedi alle statistiche di accesso al sito Diminuisci dimensioni caratteri Dimensioni caratteri standard Aumenta dimensioni caratteri Alto contrasto   
Pubblicazioni Servizi di egovernment attivi Servizi di egovernment di futura attivazione Elenco Siti tematici Privacy Ufficio Relazioni con il Pubblico

Notizie
Un pubblico avviso era stato diffuso dal Comune di Sanfront in merito alle procedure relative all’acquisizione al demanio stradale, mediante accorpamento, di alcuni lotti di terreno che si trovano in borgata Pian Milu.
In quella località l’amministrazione ha in mente di sistemare un’area da destinare a finalità pubbliche (sosta, parcheggio, area verde), contribuendo in tal modo a valorizzare gli interventi di recupero già portati a termine da numerosi privati.
Il sito in questione è al momento formato da accumuli di terreno, detriti provenienti da crolli e demolizioni, proprietà abbandonate (appartenenti a proprietari irreperibili) in stato di assoluta fatiscenza e dunque comportanti una situazione di pericolo oltre che di degrado.
"Per sopperire a tale situazione, si rende opportuno intervenire con estrema urgenza provvedendo a sbancare completamente tale sito, eliminando ogni elemento di pericolosità, spostare in altro luogo il materiale di risulta, sistemare l’area risultante spianando la medesima, preparandola mediante la fornitura e compattamento di misto granulare di fiume o di cava. . ." si legge nel pubblico avviso.
Per poter procedere nell’esecuzione di tale intervento è stato predisposto un documento di cessione bonaria (volontaria) da parte dei possessori reperibili, affinchè il sito risultante dall’esecuzione degli interventi possa poi essere utilizzato a fini pubblici. Purtroppo, peró, sono stati individuati solo una parte di tali possessori, i quali hanno regolarmente e liberamente firmato la suddetta cessione volontaria. Gli altri possessori delle medesime particelle, risultano assolutamente irreperibili.
Di lì l’esigenza del Comune di poter intervenire ugualmente. Per farlo ha pubblicato questo avviso nel quale si rendeva nota l’intenzione di acquisire tali terreni in capo al Comune di Sanfront, nei modi previsti dalla legge, senza alcun onere finanziario, nell’interesse e vantaggio pubblico. 
Tale avviso è rimasto pubblicato per 20 giorni, a decorrere al 1° aprile 2016, all’Albo pretorio del Comune. Non essendo pervenute motivate osservazioni e/o opposizioni contro l’acquisizione al demanio stradale di tali terreni, il Comune puó ora procedere ad eseguire l’intervento succitato mediante un’occupazione d’urgenza, al fine di eliminare un pericolo, di sistemare e rendere più decorosa l’area ed eludere ogni rischio per la sanità pubblica. 
Era già stato previsto un impegno di spesa per lo sbancamento dell’area in questione, per un costo complessivo pari a 6.710,00 euro. L’intervento sarà effettuato dalla ditta Ferrato Marco di Sanfront.



© 2014 Comune di SANFRONT - Tutti i diritti riservati - I contenuti del sito sono di proprietà del Comune. - CMS Città in Comune by LEONARDO WEB - MANTA (CN)

COMUNE DI SANFRONT
Piazza Statuto, 2 - 12030 (CN)
Tel. 0175.948119
Fax 0175.948867
Email: Invia una email ...
Posta Elettronica Certificata: Email Certificata P.E.C : Invia una email certificata ...
Codice ISTAT: 004209
Codice catastale: H852
Codice fiscale:
85002210046
Partita IVA:
00564590040
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 18 M 06295 46770 T20990010046
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso
Approfondisci Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento