Mercoledì 24 Gennaio 2018
Torna alla Home Page Stampa la pagina Contatta il Comune Accedi all'area riservata Accedi alle statistiche di accesso al sito Diminuisci dimensioni caratteri Dimensioni caratteri standard Aumenta dimensioni caratteri Alto contrasto   
Pubblicazioni Servizi di egovernment attivi Servizi di egovernment di futura attivazione Elenco Siti tematici Privacy Ufficio Relazioni con il Pubblico

Notizie

Domenica 24 dicembre torna dunque la Rievocazione Storica della
Natività di Gesù. A quindici anni dalla prima edizione, il Presepe Vivente si
conferma una grande attrazione per animare il periodo natalizio in paese,
sebbene venga proposto con cadenza biennale.



L’organizzazione è a cura della Pro Loco, che da settimane sta
lavorando per predisporre tutto quanto nel migliore dei modi. A cominciare dai
figuranti e dai collaboratori, indispensabili per la buona riuscita della
Rievocazione.



«E’ indubbiamente un evento che
impegna molto in termini di organizzazione. Perció è doveroso da parte mia
ringraziare, fin da adesso, a nome di tutti i componenti della Pro Loco,
l’amministrazione comunale, ma soprattutto il parroco don Biagio Chiapello per
l’interesse e la disponibilità che ha avuto nei nostri riguardi in questi mesi.
Un ringraziamento poi ai figuranti e a tutti coloro che, in vario modo, hanno
collaborato e collaboreranno ancora al buon esito della Rievocazione»
sottolinea
il presidente della Pro Loco di Sanfront, Brikmam Allio.



Tra le novità principali dell’edizione 2017 c’è quella che riguarda il
percorso, che si preannuncia ancora più suggestivo e coinvolgente. L’ingresso
al centro storico, naturale teatro del Presepe Vivente, non avverrà più
all’inizio di Via Mazzini dal lato verso l’ala mercatale, bensì da Via
Roccavilla, la strada di fianco all’ex cinema comunale. Di lì si raggiungerà
Via Mazzini, per svoltare a destra e percorrere i portici e poi salire per un
tratto di Via Trento; quindi ci si immette in Via Monviso e si riscende da Via
Cavour in Via Mazzini in direzione del campanile. Si imboccano poi Via della
Chiesa, Via Occelli, Via Ostiante, per arrivare in Piazza XXIV Maggio e
raggiungere infine la Piazza Ferrero, antistante la chiesa parrocchiale, dove
sarà collocata la capanna della Natività.



Il tutto in un’atmosfera tipica dei tempi di Gesù, con antiche
botteghe, mestieri di una volta, osterie, artigiani, ecc. . .



«Ci saranno oltre 20 postazioni
lungo il percorso, con delle soste per rifocillarsi e riscaldarsi un po’ a base
di vin brulè, cioccolata calda e l’immancabile panettone. Lungo il tragitto si
troveranno i pescatori, ma anche quelli che preparano le caldarroste. Ci saranno
i Balerin del Bal Vej e gli Amis dj Bric. Sulla piazza antistante la chiesa
parrocchiale ci sarà la cantoria dei giovani, che proporrà un "Gospel" prima
della Messa di Mezzanotte»
aggiunge il presidente della Pro Loco.



Naturalmente ci saranno anche Maria (impersonata da Elena Demaria) e
Giuseppe (Denis Borghino) col Bambino (Cesare Borghino), accompagnati dagli
angioletti Agata ed Adele, dai pastori e da altri figuranti, che dalle ore
23.00 raggiungeranno la grotta della Natività. In Piazza Ferrero (davanti alla
chiesa) assisteranno ai brani musicali natalizi proposti dalla Cantoria, poi
l’ingresso in chiesa per la Messa di Mezzanotte.



La Rievocazione, che comincerà attorno alle ore 21.30, si concluderà
con la S.Messa di Mezzanotte nella chiesa parrocchiale di San Martino.
L’organizzazione informa che in caso di nevicata abbondante (ma solo in quel
caso) la Rievocazione verrà annullata.



 



Ecco gli altri appuntamenti del periodo natalizio a Sanfront



Sabato 23 dicembre- alle ore 15.45 S.Messa e Novena di Natale
all’Ospedale di Carità.



Alle ore 20.30 recita e festa con le famiglie della Scuola
dell’infanzia di Sanfront, Asilo Infantile "Guido Roccavilla".



Domenica 24 dicembre- alle ore 15.30 S.Messa di Natale
all’Ospedale di Carità con la partecipazione della Cantoria. Seguirà un
brindisi natalizio.



Alle ore 21.30 Rievocazione Storica della Natività di Gesù a Sanfront.
Alle ore 24.00 S.Messa della notte di Natale.



Lunedì 25 dicembre- solennità del Santo Natale: SS.Messe
secondo l’orario festivo. Alle 9.00 a Rocchetta, alle 10.00 a Robella, alle
11.00 e alle 18.00 a Sanfront.



Martedì 26 dicembre- festa di Santo Stefano: SS.Messe alle ore
9.00 e alle 18.00 a Sanfront.



Venerdì 29 dicembre- alle ore 20.45 in chiesa a Sanfront,
serata musicale proposta dal gruppo "Les accordeons du Villar" dei fratelli
Federico e Lorenzo Ferrato.



Sabato 30 dicembre- alle ore 10.30 Santa Messa a Sanfront per
anziani nella palestra delle scuole. Alle 12.30 tradizionale pranzo degli
anziani, organizzato dal Comune di Sanfront in collaborazione con associazioni
e giovani del paese.



Alle ore 14.30 pomeriggio di musica e canti in amicizia all’Ospedale di
Carità.



Domenica 31 dicembre- festa della Sacra Famiglia e domenica
della famiglia. SS.Messe secondo l’orario festivo.



All’Ospedale di Carità alle ore 15.30 S.Messa di ringraziamento per la
fine dell’anno, con tanti auguri di un buon 2018 per tutti.



Sabato 6 gennaio- solennità dell’Epifania del Signore e
Giornata mondiale dei ragazzi missionari. SS.Messe secondo il solito orario
festivo.



© 2014 Comune di SANFRONT - Tutti i diritti riservati - I contenuti del sito sono di proprietà del Comune. - CMS Città in Comune by LEONARDO WEB - MANTA (CN)

COMUNE DI SANFRONT
Piazza Statuto, 2 - 12030 (CN)
Tel. 0175.948119
Fax 0175.948867
Email: Invia una email ...
Posta Elettronica Certificata: Email Certificata P.E.C : Invia una email certificata ...
Codice ISTAT: 004209
Codice catastale: H852
Codice fiscale:
85002210046
Partita IVA:
00564590040
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 18 M 06295 46770 T20990010046
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso
Approfondisci Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento