Domenica 26 Marzo 2017
Torna alla Home Page Stampa la pagina Contatta il Comune Accedi all'area riservata Accedi alle statistiche di accesso al sito Diminuisci dimensioni caratteri Dimensioni caratteri standard Aumenta dimensioni caratteri Alto contrasto   
Pubblicazioni Servizi di egovernment attivi Servizi di egovernment di futura attivazione Elenco Siti tematici Privacy Ufficio Relazioni con il Pubblico

Notizie

Sarà lo Studio di Ingegneria Associato Sting di Saluzzo ad occuparsi della nuova richiesta di "Esame Progetto" che consentirà di ottenere il Certificato di Prevenzione incendi presso l’Istituto Comprensivo B.Boero di Sanfront. La Giunta Municipale, in effetti, ha fornito una direttiva all’Ufficio Tecnico Comunale affinché provveda all’affidamento ufficiale della pratica in questione garantendo un finanziamento complessivo di 6.292 Euro. Una prima istanza di certificazione era già stata presentata negli anni ’90 dall’Ing. Maurizio Bordiglia di Torino, tuttavia, con il passare del tempo la situazione è cambiata notevolmente tanto da indurre l’Amministrazione e gli organi Tecnico competenti (in primis i Vigili del Fuoco di Cuneo) ad assumere tale nuova decisione che, praticamente, andrà a "fotografare" la situazione in atto in modo tale da garantire una conclusione della pratica sicuramente più conforme allo stato di fatto. In effetti, dalla prima domanda di interventi se ne sono eseguiti parecchi : dal rifacimento della centrale termica, dell’impianto elettrico, di quello antincendio sino alla sostituzione di finestrature oltre ad altri interventi "minori" realizzati sempre nell’intento di migliorare la sicurezza dell’immobile. Si è poi registrata, e questa è "storia recente" una nuova necessità (sarebbe meglio dire "decisione") anche nell’ambito del servizio di "gestione calore" dell’edificio. Dopo il fallimento della ditta Ecosystem s.r.l. di Dronero che per alcuni anni aveva fatto funzionare l’impianto a "biomasse" e il momentaneo impiego del gasolio da parte della ditta subentrante nel suddetto contratto di gestione tale la "Comat S.p.A." di Torino, si è ora giunti alla convinzione, per ridurre consumi e risparmiare energia, di trasformare ancora l’impianto mediante l’istallazione di una nuova caldaia a metano del tipo a "condensazione". L’intervento sarà realizzato nei prossimi mesi dalla ditta incaricata. Il Comune provvederà "soltanto" ad approvvigionare, con una nuova tubazione, la centrale termica del gas necessario (con una spesa di circa 8.500 Euro). Nel contesto generale dei cambiamenti che hanno interessato il plesso scolastico in questione vi è poi anche la demolizione e la successiva ricostruzione di una parte dell’immobile da parte dell’Impresa dei Fratelli  Baudino di Pinerolo che porterà ad avere un nuovo edificio complementare a quello preesistente ma con una "metratura" aumentata di una cinquantina di metri quadri. L’insieme degli interventi, modifiche, innovazioni che hanno interessato l’Istituto saranno dunque ora oggetto di un "riordino" amministrativo curato dal suddetto Studio Sting che avrà pertanto il compito di riportare allo stato di fatto l’insieme strutturale e impiantistico in modo da permettere al Comando dei Vigili del Fuoco di Cuneo di rilasciare, finalmente, dopo anni di intensa attività volta a garantire la sicurezza, l’agognato "certificato di prevenzione incendi" facente capo all’immobile in questione.


 



© 2014 Comune di SANFRONT - Tutti i diritti riservati - I contenuti del sito sono di proprietà del Comune. - CMS Città in Comune by LEONARDO WEB - MANTA (CN)

COMUNE DI SANFRONT
Piazza Statuto, 2 - 12030 (CN)
Tel. 0175.948119
Fax 0175.948867
Email: Invia una email ...
Posta Elettronica Certificata: Email Certificata P.E.C : Invia una email certificata ...
Codice ISTAT: 004209
Codice catastale: H852
Codice fiscale:
85002210046
Partita IVA:
00564590040
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 18 M 06295 46770 T20990010046
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso
Approfondisci Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento