stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Sanfront
Stai navigando in : Territorio e cultura

La Biblioteca Civica

Via Trieste – presso ex-Asilo 
Tel. 0175.948377 
Email: biblioteca.sanfront@libero.it 

ORARIO DI APERTURA 

calendario invernale - dal 8 settembre al 12 giugno
Lunedì ore 15.30 - 18.30
Mercoledì ore 15.30 - 18.30
Venerdì ore 21.00 - 22.30 

calendario estivo - dal 13 giugno al 7 settembre
Lunedì ore 17,00 - 19,00 
Mercoledì ore 20,30 - 22,00

DOTAZIONE LIBRARIA 

  • Patrimonio di circa 5000 libri 
  • Periodici: Il Sanfrontese 
  • Enciclopedia La Piccola Treccani 
  • Sezione di storia e cultura locale

ORGANIZZAZIONE INTERNA 

  • Collocazione dei volumi interamente a scaffale aperto 
  • Locale di accoglienza e gestione prestito, utilizzabile anche per conferenze e corsi 
  • Sala di lettura (10 posti) presso lo spazio della narrativa adulti 
  • Saletta ragazzi con 6 posti lettura 
  • Postazione Internet 
  • Gestione informatizzata del prestito 
  • Fotocopie a pagamento 
  • Tesseramento per l’Università Popolare di Valle (vedi www.univalle.it)

ATTIVITA' E SERVIZI 

  • Consultazione e prestito di libri e riviste 
  • Catalogazione in collaborazione con il Sistema Bibliotecario di Fossano 
  • Navigazione gratuita in Internet 
  • Promozione della lettura 
  • Aperture su appuntamento per le scolaresche 
  • Organizzazione di corsi e conferenze, in collaborazione con enti ed organizzazioni del territorio.

MODALITA' DI PRESTITO 

L’iscrizione al prestito di libri e riviste è gratuita. 
Sono concessi in prestito un massimo di tre volumi per un periodo di 30 giorni. Il prestito può essere rinnovato, anche telefonicamente, per altri 30 giorni. 
Gli utenti in ritardo nella restituzione dei libri non possono accedere ad altri prestiti, fino all’avvenuta riconsegna dei volumi ancora in loro possesso. 
Le opere contrassegnate dall’etichetta CONS sono disponibili solamente per la consultazione in sede. 

NAVIGAZIONE INTERNET 

Le modalità per la navigazione in Internet sono previste dall’apposito Regolamento, approvato con delibera della Giunta Comunale n. 112 del 31/10/2005. 
Il servizio è gratuito ed è accessibile per la durata dell’orario di apertura della biblioteca. 
I tesseramenti per accedere al servizio di navigazione sono eseguiti dalle responsabili nell’orario di apertura serale. Gli utenti minorenni devono farsi accompagnare dai propri genitori per effettuare la registrazione.

STORIA DELLA BIBLIOTECA 

Nel 1970 aprì a Sanfront il Centro di lettura, istituito dal Provveditorato agli Studi di Cuneo, nei locali dell’ex-asilo di via Trieste.I libri, circa 250-300 volumi, provenivano dal Centro di lettura di Scarnafigi, chiuso e trasferito a Sanfront. 
Nel 1971 il Centro di Lettura fu “promosso” C.S.E.P. (Centro Sociale di Educazione Permanente) con funzione di aggregazione sociale, ma soprattutto per contrastare l’analfabetismo di ritorno. La gestione era affidata inizialmente ad insegnanti di ruolo della Scuola Elementare e in un secondo tempo ad insegnanti non di ruolo, con incarico annuale. Parallelamente alla distribuzione dei volumi agli adulti e agli alunni delle scuole locali, si organizzavano corsi serali finanziati dai Patronati della Confederazione Coltivatori Diretti. Si collaborava anche con le realtà locali, quali la parrocchia e la Pro Loco; di particolare significato fu – considerati i tempi lontani nei quali l’inquinamento ambientale non era ancora di attualità – il concorso di pittura, di poesie e di testi linguistici dal titolo “Faje pa ‘d tort a la natura”, rivolto agli alunni delle Scuole Elementari e Medie della valle e del Saluzzese. 


Nel decennio successivo, il Provveditorato trasferì la proprietà e la gestione dei C.S.E.P. ai Comuni e nacque così la Biblioteca Comunale. Per alcuni anni fu gestita da personale volontario, in locali precari e poco funzionali. 
L’impulso all’ampliamento significativo della dotazione libraria e alla sua sistemazione in locali idonei, adeguatamente arredati, giunse nel 1994, con l’adesione al Sistema Bibliotecario di Fossano e con l’affidamento in gestione al Gruppo Culturale Giovanile. 

 

IL GRUPPO CULTURALE GIOVANILE 

Il Gruppo Culturale Giovanile si è costituito nel settembre del 1994, per iniziativa di alcune ragazze sanfrontesi, disponibili ad impegnarsi nel “volontariato culturale”, ed in particolare nella gestione e valorizzazione della Biblioteca Comunale. Il nome dell’associazione si deve al compianto dott. Novaretti, allora segretario comunale – che si impegnò per far convergere la disponibilità emersa dal gruppo di volontarie con le esigenze dell’Amministrazione Comunale. 
L’accordo stipulato affidava la gestione della Biblioteca all’associazione di volontariato per un periodo di tre anni, eventualmente rinnovabile. La collaborazione tra il Gruppo Culturale Giovanile e l’Amministrazione Comunale è poi proseguita con la proroga dell’accordo nel 1997, 2001, 2003, 2005, 2008, 2010.

Ecco l’elenco dei volontari che si sono succeduti negli anni. 
1994 Chiara Agù, Sonia Beltrando, Nadia Depetris, Nadia Dossetto 
1997 Chiara Agù, Ilaria Agù, Sonia Beltrando, Nadia Depetris, Nadia Dossetto 
2001 Sonia Beltrando, Nadia Dossetto, Laura Settanni, Barbara Viano 
2003 Ivan Barra, Sonia Beltrando, Cristina Cobola, Jessica Dossetto, Nadia Dossetto 
2005 Sonia Beltrando, Jessica Dossetto, Nadia Dossetto 
2007 Sonia Beltrando, Jessica Dossetto, Nadia Dossetto, Giada Gelsomino 
2010 Sonia Beltrando, Jessica Dossetto, Nadia Dossetto, Giada Gelsomino, Ivan Barra 

L’inizio delle attività del Gruppo Culturale Giovanile, nel 1994, coincise con il trasferimento della Biblioteca nei locali della cosiddetta Casa Bandiera (di fronte all’Ospedale), dove rimase per alcuni anni. Nel 1999 la Biblioteca si trasferisce nella sede attuale di via Trieste, ritornando presso l’ex-asilo che ne aveva visto l’origine. Qui i locali più accoglienti e vasti permettono di avere un maggior spazio espositivo per il patrimonio librario, che nel frattempo si è piuttosto ampliato. Il trasferimento ha coinciso anche con l’informatizzazione della Biblioteca, attraverso un computer fornito di apposito programma per la gestione dei prestiti. Nel 2005 la sede è stata ampliata e resa più funzionale, anche grazie ad un contributo concesso dalla Regione Piemonte. 
Negli ultimi anni il numero dei tesserati e dei prestiti annuali è notevolmente aumentato. I responsabili del Gruppo Culturale – oltre all’organizzazione, agli acquisti, alla catalogazione libraria – si occupano delle aperture serali, mentre per l’orario pomeridiano sono aiutati da pensionati e da alcuni ragazzi sanfrontesi, studenti delle scuole superiori. A questi ultimi – che offrono il loro tempo per un’importante attività di volontariato – la Biblioteca rilascia un certificato valido per l’acquisizione del credito formativo, spendibile nel percorso scolastico. Chi fosse interessato a collaborare può contattare i responsabili. 
Il Gruppo Culturale Giovanile, oltre alla semplice gestione del patrimonio librario, ha cercato anche di mantenere la Biblioteca al passo con i tempi e di partecipare alle varie iniziative presenti sul nostro territorio.
 

 

   Il Comune
Comune di Sanfront - Piazza Statuto, 2 - 12030 Sanfront (CN)
  Tel: 0175.948119   Fax: 0175.948867
  Codice Fiscale: 85002210046   Partita IVA: 00564590040
  P.E.C.: comune.sanfront@pec.it   Email: info@comune.sanfront.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.