stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Sanfront
Stai navigando in : Le News
Assunta 2021: torna lo spettacolo pirotecnico?

Quest’anno la festa patronale dell’Assunta tornerà a vivere i fasti tipici di qualche anno fa. Oltre alla tradizionale dedica del Sonetto, infatti, con ogni probabilità ci saranno nuovamente i fuochi d’artificio. Ad anticiparlo è stato il sindaco nel corso del consiglio comunale di giovedì 17 giugno. Lo spunto è arrivato dall’approvazione (unanime) della terza variazione al bilancio di previsione 2021-2023. Tra le pieghe della variazione sono stati destinati 10.000 euro per i festeggiamenti dell’Assunta.
«Sebbene personalmente sia stato sempre contrario, si sta valutando l’eventualità di riproporre lo spettacolo pirotecnico. Bisognerà vedere se saranno rilasciate le necessarie autorizzazioni, ma abbiamo già preso contatti con una ditta specializzata e, se possibile, faremo i fuochi, anche per segnare, speriamo, la fine di questo difficile periodo che abbiamo attraversato» ha sottolineato Emidio Meirone.
Sempre in occasione della festa patronale del 15 agosto verrà conferita la cittadinanza onoraria al dott. Guido Roccavilla, in virtù dell’attaccamento al paese dimostrato ancora recentemente con il finanziamento dei lavori di ristrutturazione del campanile della Confraternita. L’intenzione, ha aggiunto il sindaco, sarebbe quella di omaggiare il dott. Roccavilla anche con il Sonetto dell’Assunta.
La seduta consigliare si era aperta, dopo la consegna dell’onorificenza di cui riferiamo a parte, con l’approvazione del rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2020, dal quale si evince un avanzo di amministrazione di 259.027 euro, di cui peró soltanto 89.000 euro circa destinati agli investimenti.
«Valuteremo come impiegare questi fondi, ai quali aggiungeremo una parte delle risorse non utilizzate per l’emergenza Covid. In tutto avremo circa 100.000 euro a disposizione. Le somme sarebbero molte di più se non fossimo costretti da una normativa discutibile ad accantonare quasi 120.000 euro per coprire dei crediti di dubbia esigibilità» ha spiegato il sindaco.
Sempre all’unanimità (come tutti i punti in trattazione) è stata approvata la ratifica di una variazione al bilancio adottata dalla Giunta, relativa allo spostamento di una cifra da un capitolo all’altro per il pagamento del nuovo segretario comunale.
In chiusura è stato approvato un ordine del giorno a difesa dell’Oasi di protezione di Gilba e Prà la Tampa. Si tratta di due oasi istituite nel 2018, la seconda delle quali per la quasi totalità nel Comune di Sanfront, finalizzate alla salvaguardia ambientale di quell’area in quota.
I comparti alpini CN 1 Valle Po e CN 2 Valle Varaita con deliberazione del comitato di gestione del 21 dicembre 2020 avevano proposto la revoca di tali Oasi di protezione. La proposta, bocciata dallo stesso comitato di gestione, è stata riproposto nella seduta del 25 marzo 2021 e approvata con un solo voto di scarto.
«Le Oasi hanno funzionato bene e non sono venute meno le motivazioni per le quali sono state istituite, in particolare la necessità di tutelare la tipica fauna alpina dimorante sul territorio. Tra l’altro sono state raccolte 300 firme a sostegno del mantenimento di queste Oasi, istanza che invieremo alla Provincia di Cuneo e che ha il supporto anche dei cacciatori e delle associazioni ambientalistiche» ha spiegato il primo cittadino Emidio Meirone.
In perfetto accordo anche la minoranza. «È una vicenda davvero paradossale, con i cacciatori che fanno gli ambientalisti e le associazioni che dovrebbero tutelare l’ambiente che vogliono invece cancellare un’istituzione che ha creato una preziosa riserva naturale a monte, con conseguenti benefici anche a valle» ha aggiunto il consigliere di minoranza Alessio Brondino.
La richiesta di mantenimento dell’Oasi di Protezione di Prà la Tampa è stata trasmetta al Comparto alpino CN1 e CN2, al settore caccia e pesca della Provincia di Cuneo e alle associazioni ambientaliste presenti nel comitato di gestione del Comparto alpino CN 1 E CN2.

   Le news
Comune di Sanfront - Piazza Statuto, 2 - 12030 Sanfront (CN)
  Tel: 0175.948119   Fax: 0175.948867
  Codice Fiscale: 85002210046   Partita IVA: 00564590040
  P.E.C.: comune.sanfront@pec.it   Email: info@comune.sanfront.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.