stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Sanfront
Stai navigando in : Le News
Demografia: in forte calo la popolazione nel 2014

In due anni il calo demografico è stato pari a quasi 130 unità. Un dato preoccupante e di difficile interpretazione. Anche perché, con il 2014, sono sette anni consecutivi di flessione, con la differenza che negli ultimi due la contrazione è stata molto consistente.
Al 31 dicembre 2014 i residenti erano 2.430 (1.210 maschi e 1.220 femmine) contro i 2.486 dell’anno precedente. Un -56 che si aggiunge al -62 fatto registrare nel 2013.
Negativo sia il saldo naturale, sia soprattutto quello del flusso migratorio, con circa il doppio di persone che hanno lasciato o sono state cancellate dagli elenchi dei residenti, rispetto a quelli che hanno fissato la loro dimora a Sanfront nel 2014.
Nell'anno che ci siamo lasciati alle spalle il numero dei decessi è stato nuovamente molto elevato. Sono stati infatti 43 i morti (21 maschi e 22 femmine) rispetto ai 27 del 2013 ed ai 49 defunti del 2012. Stabile, ma basso, il numero delle nascite, che sono state 16 (11 maschietti e 5 femminucce) rispetto ai 17 nati nell'anno precedente.
Ad appesantire peró il saldo complessivo, come detto, è il dato sul flusso migratorio. Nel 2014 sono state 31 le persone che hanno preso la residenza in paese: 20 maschi e 11 femmine, ma ben 60 sono stati cancellati (29 maschi e 31 femmine). Nel 2013 gli immigrati furono 48, gli emigrati 100.
In calo nell'ultimo anno anche il numero di cittadini stranieri residenti: al 31 dicembre 2014 ne risultavano 93, di cui 38 maschi e 55 femmine; nel 2013 erano 104 e nel 2012 erano 122.
Interessanti, come sempre, i movimenti demografici suddivisi nelle parrocchie e nelle frazioni sanfrontesi.
Nel corso del 2014 a Sanfront sono state 8 le nascite (6 maschi e 2 femmine); 3 nati a Robella (2 maschi e 1 femmina); 1 nato a Rocchetta (femmina).
Nelle frazioni non parrocchie, si registrano 1 nato al Serro (maschio), 2 nati a Comba Gambasca (entrambi maschi), 1 nato a Mombracco (femmina), nessun nato a Comba Albetta e Comba Bedale.
Nell’anno appena concluso a Sanfront capoluogo si sono registrati 23 morti (10 maschi e 13 femmine); a Robella 6 morti (4 maschi e 2 femmine); a Rocchetta 1 decesso (femmina); al Serro 7 morti (5 maschi e 2 femmine); a Mombracco 2 morti (femmine); a Comba Albetta 3 morti (1 maschio e 2 femmine), a Comba Bedale 1 morto (maschio), a Comba Gambasca nessun decesso.
L’ultimo dato riguarda i matrimoni. Nel 2014 ne sono stati celebrati 6 in paese: 2 con rito religioso, 4 con rito civile.
Un cenno infine ai cognomi più diffusi in Sanfront.
Al primo posto si confermano i Martino (150), insidiati dai Ferrato (144), dai Brondino (110) e dai Dossetto (107). Più staccati i Barra (70), Miretti (69), Borghino (40), Bonansea (34), Dedominici (34), Boero (31), Demaria (30), Giusiano (28), Mulatero (27), Seimandi e Canavese (26), Re (25), Cacciolatto (18).
   Le news
Comune di Sanfront - Piazza Statuto, 2 - 12030 Sanfront (CN)
  Tel: 0175.948119   Fax: 0175.948867
  Codice Fiscale: 85002210046   Partita IVA: 00564590040
  P.E.C.: comune.sanfront@pec.it   Email: info@comune.sanfront.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.