stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Sanfront
Stai navigando in : Le News
Terminati i lavori sull'ala mercatale

La scorsa settimana sono stati smontati i ponteggi per i lavori di recupero dell’ala mercatale. Un intervento che, tra sospensioni e riprese è slittato di qualche tempo rispetto alle previsioni originarie, concludendosi peró nei tempi previsti, ricalcolati sulla base delle evenienze sopraggiunte.
Purtroppo un imprevisto di una certa importanza, quanto meno dal punto di vista artistico ed architettonico, ha determinato uno slittamento di qualche mese. Le opere erano infatti pressochè ultimate nei tempi previsti, quando si è peró reso necessario un accurato recupero dello stemma e dei due vasi posti nella parte in alto della facciata dell’ala.
«La Soprintendenza, a seguito del previsto sopralluogo, valutate le questioni tecniche, ha valutato che servisse del personale "altamente specializzato" per eseguire i suddetti restauri. La ditta "Maffioli Restauri dal 1898" incaricata dei lavori complessivi, ha proposto la sig.ra Daniela Bortot della Società Cooperativa De La Ville di Quart (Aosta) e tale proposta è stata accettata» spiega il capo dell’Ufficio tecnico del Comune di Sanfront, Antonello Ferrero.
L’intervento, ora concluso, ha infine restituito alla comunità sanfrontese l’edificio in veste rinnovata, secondo quanto era stato previsto dal progetto.
I lavori, cominciati all’inizio dell’anno, erano stati appaltati dalla ditta "Maffioli Restauri dal 1898" di Saluzzo, su progetto dello Studio Tau Temi S.r.l. di Cuneo (arch. Arianna Bernabei).
Le opere realizzate sono consistite essenzialmente nella manutenzione complessiva dell’immobile e della copertura, nella realizzazione dell’allaccio fognario per la raccolta dell’acqua piovana, nella manutenzione della fontana a servizio dell’attività marcatale, nella pulitura e manutenzione della facciata dell’edificio, nell’allacciamento alla rete del gas, nella manutenzione dell’impianto elettrico, nel risanamento delle pareti interne, nella pulizia delle lapidi, nella sostituzione di tutti i canali di gronda e relativi pluviali.
L’importo complessivo per l’esecuzione di tali interventi è ammontato a 96.950,80 euro, interamente finanziati dalla Regione Piemonte.
«I lavori sono stati eseguiti a regola d’arte nel perfetto "stile conservativo" che si addice a tale tipologia di questo edificio ottocentesco» aggiunge ancora il tecnico Antonello Ferrero.
Si è trattato di un prezioso lavoro di recupero su un edificio, quello dell’ala mercatale, risalente alla fine del 1800, che ha subito nel tempo periodici interventi di manutenzione e salvaguardia, visto anche il molteplice utilizzo della quale essa è oggetto.
Oltre ad ospitare la lapide dei caduti in guerra (e dunque meta degli omaggi floreali nelle varie ricorrenze dell’anno), l’ala mercatale, da sempre adibita al mercato dei funghi e delle castagne, è stata valorizzata notevolmente negli ultimi anni, con il posizionamento di alcuni pannelli che ne esaltano la funzione.
Dopo questi lavori potranno dunque tornare al loro posto le bancarelle ed i cestini dei venditori di funghi per il tradizionale mercato giornaliero che fa di Sanfront la "capitale" dei funghi della Valle Po. Anche i banchi del mercato settimanale del lunedì torneranno ad occupare questo spazio coperto, che ora si presenta in condizioni di decoro decisamente apprezzabili.
Lo stemma in materiale lapideo artificiale (stucco), incluso sulla parete sommitale dell’ala mercatale, reca nello scudo l’epigrafe del Comune di Sanfront nelle lettere maiuscole S e F. All’esterno del campo dello scudo, gli ornamenti esteriori sono rappresentati con
motivi a volute e ovuli completati con una decorazione a ghirlanda a motivi vegetali (pannocchie e frutta).
Il basamento dello stemma riporta la firma di Domenico Borgna e la data 1882. Padre del più noto Giovanni Borgna (1854-1902), detto Netu, celebre pittore di Martiniana Po, Domenico viene ricordato quale abile stuccatore e decoratore di chiese.

   Le news
Comune di Sanfront - Piazza Statuto, 2 - 12030 Sanfront (CN)
  Tel: 0175.948119   Fax: 0175.948867
  Codice Fiscale: 85002210046   Partita IVA: 00564590040
  P.E.C.: comune.sanfront@pec.it   Email: info@comune.sanfront.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.