Disposizioni della Regione Piemonte per l’uso delle mascherine dal 29 maggio al 2 giugno 2020

Dettagli del documento

Data:

giovedì, 28 maggio 2020

Regione Piemonte logo

Descrizione

Si riporta di seguito un estratto di quanto pubblicato nella giornata di ieri sul sito della Regione Piemonte in merito all'uso delle mascherine dal giorno 29 maggio al giorno 2 giugno [in allegato il testo completo]:

Un’ordinanza emanata dal presidente Alberto Cirio stabilisce che dalle ore 0,00 di venerdì 29 maggio e fino alla mezzanotte di martedì 2 giugno sarà obbligatorio l’uso della mascherina in tutti i luoghi pubblici all'aperto dei centri abitati e nelle aree commerciali, salvo diverse regolamentazioni assunte dai sindaci per il territorio di competenza.

L’obbligo non sarà valido per i bambini con meno di sei anni, i soggetti con forme di disabilità o con patologie non compatibili con l’uso continuativo dei dispositivi di protezione individuale, mentre si pratica attività sportiva e motoria.

Per quanto riguarda bar e ristoranti continuano ad essere valide le prescrizioni delle linee guida del Protocollo nazionale siglato tra Regioni e Governo, e pertanto l’uso della mascherina non è obbligatorio per chi siede ai tavoli di un locale, sia all’interno che nei dehors.

Nello spiegare le motivazioni del provvedimento, il presidente Cirio chiarisce che “alla luce di quanto avvenuto nei giorni scorsi con la movida e durante il passaggio delle Frecce Tricolori a Torino, di concerto con le Prefetture, è stato ritenuto necessario un irrigidimento delle norme di uso della mascherina all’aperto in vista del week end lungo del 2 giugno. Una precauzione per non vanificare questi mesi di sacrificio e per ricordare a ognuno di noi che, oggi più che mai, i nostri comportamenti sono fondamentali per impedire alla curva del contagio di tornare a crescere”.

Possono essere utilizzate mascherine di comunità, monouso o lavabili e anche auto-prodotte in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate e che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso. L'utilizzo delle mascherine di comunità si aggiunge alle altre misure di protezione finalizzate alla riduzione del contagio, come il distanziamento fisico e l'igiene costante e accurata della mani, che restano invariate e prioritarie.

Creazione

Inserito sul sito il giovedì 28 maggio 2020 alle ore 09:53:02 per numero giorni 1035

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri